CONSIGLI PRATICI PER I CICLOTURISTI

Prima della partenza

E’ consigliabile studiare il percorso in dettaglio, preferendo ciclovie (dove presenti) ed evitando le strade più trafficate.

Durante il viaggio

Idratarsi costantemente, proteggersi dal sole con cappelli e creme, usare occhiali da sole anche d’inverno, d’estate evitare le ore più calde della giornata e, se possibile, fare cicloturismo specialmente in bassa stagione turistica.

Il tipo di bicicletta

Le biciclette da cicloturismo non sono altro che city-bike o bici da trekking con un assetto generalmente più aerodinamico. Immancabili i portapacchi da cicloturismo per le borse posteriori e una borsa sul manubrio per mappa o smartphone.

L’abbigliamento

L’abbigliamento tecnico è importante anche se non si fa pratica sportiva. Fondamentale l’uso di pantaloni col fondello per prevenire spiacevoli dolori che a lungo andare possono recare danni anche gravi alla salute.

Il casco non è obbligatorio ma è necessario ogni qualvolta si va in bici fuori città.

Bici + treno

Si è già detto altrove.

In nave o aereo con la bici

I porti pugliesi di Bari e Brindisi in alcuni casi lasciano viaggiare la bicicletta gratis come bagaglio semplice.

In aeroporto con Ryanair il prezzo per trasportate la bicicletta (max 30 kg) è di 50 euro (60 direttamente al check-in senza prenotazione online).

 

Hai altre domande, dubbi, curiosità? Scrivi a cicloamicifoggia@gmail.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: